Contrada STAZIONE

E’ una delle quattro contrade esterne al Castello di Torrita, è la più numerosa per numero di sostenitori e la più estesa dal punto di vista territoriale. In epoca Medievale nella stessa zona vi era il Porto di Torrita, importante punto strategico ed economico per la Repubblica di Siena. Come per le altre tre contrade esterne, non esistono notizie storiche molto significative, tuttavia è importante ricordare che in epoca romana il territorio della Contrada era attraversato dal tratto Chiusi-Firenze della vecchia Cassia Adrianea, importante strada romana, poi restaurata dall’imperatore Adriano. Il suo stemma, rappresentato da un cane lupo con fiaccola è il simbolo del Levriero del Signore, colui che con la torcia porta la luce della fede. La Contrada, che collabora attivamente con la Parrocchia di Torrita Stazione, è conosciuta per il famoso Presepe oltre che per le tante iniziative sportive e di aggregazione sociale, come la tradizionale recita natalizia.